Ultimatum della Corea del Nord per spazzare via la base Usa di Guam

Ultimatum della Corea del Nord per spazzare via la base Usa di Guam

(PRIMAPRESS) – PYONGYANG (COREA DEL NORD) – Volendo credere alle minacce di Kim Jong Un, resterebbero solo quattro giorni all’ultimatum lanciato dalla Corea del Nord di colpire la base statunitense di Guam, l’isola delle Marianne nell’Oceano Pacifico dove sono ospitati quattro sottomarini nucleari. Trump, senza mezzi termini ha minacciato “fuoco e furia” ed ha avuto la vicinanza della Corea del Sud e di Giappone ed una più timida della Cima ma che è comunque arrivata. Il Pentagono, tuttavia, tenta di frenare l’irruenza verbale di Trump e cerca ancora la via diplomatica pur avvertendo il regime di Pyongyang che se si iniziasse un conflitto, questo sarebbe veramente terribile e senza via di scampo per la Corea del Nord.

– (PRIMAPRESS)

Fonte