Delegazione cinese in visita a Napoli in NetCom Group, primo passo verso una nuova importante partnership

Delegazione cinese in visita a Napoli in NetCom Group, primo passo verso una nuova importante partnership

Delegazione cinese in visita a Napoli in NetCom Group, primo passo verso una nuova importante partnership

NAPOLI – Una visita preliminare della delegazione di due importanti aziende cinesi del settore automotive per un eventuale futura rilevante partnership si è svolta oggi nel quartier generale della società d’ingegneria NetCom Group a Napoli. Si tratta innanzitutto della Zhejiang Triway Electric Vehicle, che fa parte del gruppo Chilwee, fondato nel 1998. E’ la società leader che si è impegnata nella ricerca e nello sviluppo e nella produzione di batterie di alimentazione e batterie di stoccaggio, ed è anche attualmente uno dei più grandi fornitori di soluzioni per l’energia verde in Cina. Chilwee è stato elencato nel consiglio principale della Borsa di Hong Kong nel 2010, classificato n.162 nella “Top 500 imprese cinesi”, N.67 nella classifica delle “500 industrie cinesi di produzione”, ed è la numero 1 dell’industria delle batterie. Non a caso la Zhejiang Triway Electric Vehicle ha sviluppato dei tricicli di nuova generazione, totalmente elettrici ad uso commerciale, con un investimento complessivo di 250 milioni di dollari. L’azienda cinese coprendo un’area di 70000 ㎡, raggiungerà una produzione annua di 150 mila veicoli elettrici a tre ruote. Presente nella delegazione il Ceo della Zhejiang Triway Electric Vehicle, Peter Wang. A fare invece gli onori di casa, il presidente ed amministratore delegato di NetCom Group, Domenico Lanzo. «E’ stato un primo fondamentale approccio con queste grandi realtà cinesi – ha sottolineato Lanzo – per verificare da entrambi le parti l’eventuale possibilità di una partnership. Un incontro proficuo che sicuramente avrà un seguito». Anche il Ceo di Zhejiang Triway Electric Vehicle al termine dell’incontro si è detto soddisfatto e – intervistato dalla web radio aziendale di NetCom – ha espresso giudizi molto positivi sull’azienda napoletana. L’altra azienda cinese presente è la HPSTS che effettua test ed omologazioni e che è situata a Huanghtzou. Dopo l’incontro tra la Zhejiang Triway Electric Vehicle con i vertici di NetCom Group, la presentazione dei reciproci progetti ed una visita dettagliata dei laboratori, la delegazione cinese è stata accompagnata in un vero e proprio tour archeologico in terra flegrea a Pozzuoli (Na) ed al termine ha anche incontrato il sindaco Vincenzo Figliolia. Perché Pozzuoli? Perché qui NetCom Group tra le altre cose ha sviluppato uno dei suoi primi progetti di applicazione Ios ed Android sulla realtà aumentata, dedicata al Macellum – Tempio di Serapide, con un’immagine tridimensionale del sito archeologico.

Da sottolineare che solo poche settimane fa NetCom Group, aveva annunciato la prima partnership di un’azienda italiana sulla progettazione elettrica/elettronica in ambito automazione e controllo nel settore automotive con un colosso qual è la multinazionale indiana “Caresoft”. NetCom Group Spa, l’azienda napoletana con sedi in tutta Italia ed anche all’estero ha infatti siglato lo scorso mese di ottobre un accordo per una collaborazione ingegneristica con Caresoft su attività per servizio ai progetti dei maggiori player automobilistici in Italia e nel Mondo.

«Questo è sicuramente – ha ribadito Domenico Lanzo – un ulteriore tassello a quel processo di internazionalizzazione del nostro gruppo a cui da tempo stiamo puntando, raggiungendo in tempi brevi tutti gli obiettivi che ci eravamo dati».

NetCom Group, azienda nata nel 2006, è oggi espressione integrata di varie realtà. E’ una società di ingegneria che fornisce soluzioni innovative per i bisogni dei Clienti/Partner, nei settori Telecomunicazioni, Automotive, Media, IT, Aerospace, PA.

Fonte: PRIMAPRESS

www.netcomgroup.eu